Le recensioni – Le braci, di Sàndor Màrai

Le braci
Sàndor Màrai
Adelphi, collana Gli Adelphi
2008

Un generale. Quarantun anni trascorsi in un castello, ad interrogarsi su questioni che gli hanno sconvolto un’esistenza che era tutto sommato tranquilla, comoda tra i fasti di una carriera militare, di un patrimonio notevole a sua disposizione e di un matrimonio sereno. Quarantun anni di silenzi, di stanze mai più aperte dopo quel giorno. Poi, d’improvviso, un biglietto, che annuncia l’arrivo di Konrad, l’amico della giovinezza, l’amico delle condivisioni più profonde. Attendere quarantun anni vuol dire scavare nel profondo del proprio animo e svelarne anche i segreti più reconditi. Màrai coglie l’occasione per dare voce ad un monologo interiore senza eguali: l’egoismo degli uomini, che perseguono ciò che vogliono guidati dalla passione senza guardare in faccia nessuno; la verità, e la sua ricerca estenuante e vana.

Me lo sono chiesto spesso, quando ho iniziato a indagare nel mio animo e nei libri. Il tempo passava, la vita intorno a me cambiava, calava una sorta di crepuscolo. I libri e i ricordi si accumulavano, si infittivano sempre di più. E ogni libro conteneva un pizzico di verità, e ogni ricordo mi insegnava che è vano cercare di scoprire la vera natura dei rapporti umani, perché la conoscenza non ci aiuterà a diventare più saggi. Ecco perché non abbiamo il diritto di esigere franchezza e piena fedeltà da chi abbiamo scelto come amico, tanto più se gli eventi hanno dimostrato che questo amico ci è stato infedele.

L’autore ha sviscerato l’essenza dell’animo umano in una prosa elegante ma mai complicata, con un risultato eccellente. Questo libro è una perla preziosa come pochi altri.

Voto: 5/5

Annunci

Autore: giovannanappi89

28 anni. Pugliese trapiantata (temporaneamente?) al nord, in cerca di lavoro in maniera ossessivo compulsiva. Libri ne leggo, film e serie tv ne guardo, affetto ne do e ne ricevo. Mi mancava un blog, e l'ho aperto. Qui vi racconterò delle mie letture, degli eventi più interessanti, delle iniziative in giro per il Paese, sperando di regalarvi un pizzico della passione che da sempre nutro per quel meraviglioso eppure così oscuro mondo della letteratura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...