Benedizione, di Kent Haruf – Le recensioni

Benedizione
Kent Haruf
NN editore, Trilogia della pianura
2015

Il libro di cui vi parlo oggi è Benedizione, di Kent Haruf, autore scomparso nel 2014. Il libro apre la cosiddetta Trilogia della pianura, e ad esso segue Canto della pianura e Crepuscolo, in uscita il 12 maggio con NN Editore.
Si racconta di una cittadina americana, Holt, della vita che qui scorre, in maniera lenta ma inesorabile. La vita di Dad Lewis, giunta ormai agli sgoccioli, quella di sua moglie Mary e di sua figlia Lorraine; la figura assente di Frank; le idee utopiche di Padre Lyle; il legame di Willa e Alene; l’innocenza spezzata di Alice. I personaggi che popolano Holt sono impregnati, nessuno escluso, di un manto di tristezza, che negli anni trascorsi ha assunto sempre più le sembianze di una malinconia amara. Ognuno di loro porta con sé qualcosa di irrisolto, di irrimediabilmente irrisolto, come se il tempo per fare fosse ormai passato, e adesso si potesse soltanto aspettare il passo successivo, la morte.
Nell’aria quasi desertica della pianura in cui si svolgono le vicende, l’impressione è quella di respirare la stessa polvere, di essere soffocati dalla stessa arsura estiva mentre si scorrono le pagine. Poi, d’improvviso, una brezza estiva smuove l’aria: è l’ipotesi del perdono, della redenzione, ma dura un istante e poi svanisce per lasciare il posto alla quotidianità.
La storia incompiuta che viene qui descritta magistralmente senza ricorrere ad orpelli narrativi, ma nella semplicità di una prosa vera e significativa mi ha spiazzato, contagiando il mio umore, incupendolo. Come Dad davanti alla finestra, seduto sulla sua solita poltrona, osserva la strada deserta, così mi è parso di osservare lui, tutti loro.

Non resta che continuare la lettura della trilogia, credo. Solo così potrò risolvere questo senso di incompiutezza.

Voto: 4/5

Annunci

Autore: giovannanappi89

28 anni. Pugliese trapiantata (temporaneamente?) al nord, in cerca di lavoro in maniera ossessivo compulsiva. Libri ne leggo, film e serie tv ne guardo, affetto ne do e ne ricevo. Mi mancava un blog, e l'ho aperto. Qui vi racconterò delle mie letture, degli eventi più interessanti, delle iniziative in giro per il Paese, sperando di regalarvi un pizzico della passione che da sempre nutro per quel meraviglioso eppure così oscuro mondo della letteratura.

1 thought on “Benedizione, di Kent Haruf – Le recensioni”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...